Attenzione: questo sito utilizza cookie tecnici ed assimilati anche di terze parti al fine di garantire una migliore navigazione e consentire la profilazione anonima dell'uso del sito stesso per migliorarne le funzionalita'. Non utilizza cookies di profilazione commerciale. Continuando a navigare, si acconsente all'utilizzo.
Chiudi Vedi informativa completa

Conference about Lis

Il prossimo 1° luglio alle 15,30 presso Palazzo Montecitorio - Sala del Mappamondo, Roma - si svolgerà una tavola rotonda dal titolo La lingua dei segni italiana.

Aspetti scientifici e diritti umani in preparazione di una proposta di legge per il riconoscimento della LIS. L’incontro, organizzato dal Centro Studi Politici Criticalia , è promosso dal Movimento LIS Subito! in collaborazione con Radio Kaos ItaLIS.

I ragazzi di Radio Kaos, tramite la piattaforma Change.org, hanno recentemente sollevato l’attenzione su un problema di democrazia e diritti umani che riguarda il nostro Paese. Una petizione a sostegno della causa ha raccolto quasi 70.000 consensi, tra i quali quelli dei Presidenti di Camera e Senato (Boldrini e Grasso).

Il mondo dello spettacolo ha voluto riconoscere l'importanza della Lingua dei Segni come strumento di comunicazione e durante gli ultimi grandi concerti (tra cui 1 maggio e Sanremo) Daniele Silvestri si è servito dell'interpretariato di Renato Vicini, per ANIOS (Ass. Interpreti in LIS) con una versione bilingue della sua canzone "A bocca chiusa".

Va specificato che l'incontro non intende rappresentare nella sua pienezza l'articolato mondo dell'associazionismo sordo. L'intento è quello di aprire uno spazio di interlocuzione focalizzato sul fatto che, nonostante la ratifica (marzo 2009) della Convenzione ONU per i Diritti delle Persone con Disabilità, l’Italia non ha ancora sancito con una norma l’applicazione dell’articolo 21 comma e), che testualmente recita l’obbligo di “riconoscere e promuovere l’uso della lingua dei segni”. Sperando di fare cosa gradita e nella convinzione che questo tema risulti in agenda politica nei prossimi mesi.

Parteciperanno al dibattito, tra gli altri, il Prof. Tullio De Mauro, le Dott.sse Cristina Caselli e Virginia Volterra (ISTC-CNR), i referenti del Movimento LIS Subito! e di Radio Kaos ItaLIS, il Presidente di ANIOS associazione interpreti LIS e un pubblico trasversale di parlamentari provenienti dai diversi schieramenti politici ai quali soprattutto si rivolge l’iniziativa, per agevolare il presumibile e prossimo dibattito sul tema.

 
PROGRAMMA:
 
Modera: Simone FERRARI  (Centro Studi Politici CRITICALIA)
 
Intervengono:
 
Salvatore TRIOLO e Tiziana GULLI   (Movimento LIS Subito!)
Tullio DE MAURO (Linguista)
Virginia VOLTERRA (Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione CNR)
Maria Cristina CASELLI (Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione CNR)
Ersilia BOSCO (Psicologo clinico - Centro Impianti Cocleari -Università La Sapienza)
Enrico SGARELLA (Avvocato Civilista)
Fernando DI VIRGILIO (Presidente - Associazione La Chiocciolina)
Anna ARGENTIERI (Radio Kaos ItaLis)
Marcello CARDARELLI (Presidente ANIOS associazione interpreti di lingua dei segni italiana)

 

L'intervento di chiusura della Tavola Rotonda
del Presidente ANIOS Marcello Cardarelli

Comunicazione e ufficio stampa (anche via sms):

Enrica Verlini enrica.verlini@gmail.com 3470172216
Valeria Noli valerianoli@gmail.com 3393417256

Criticalia: info@criticalia.it